UNA CERTA IDEA DI...

Il blog dell'Istituzione Gian Franco Minguzzi

Caregiver, uno “sguardo strabico” sulla cura

Continuiamo il discorso sui caregiver – già affrontato in questo blog – con l’interessante contributo di Andrea Pancaldi, che attualizza il tema, proponendo alcuni stimoli di riflessione sul dibattito in corso tra disabilità, non autosufficienza e caregiver ed evidenziando i… Continue Reading →

Poliedro della sostenibilità educativa

Pubblichiamo l’intervento di Graziella Giovannini, pronunciato in occasione del ciclo di incontri sulla DAD: Didattica a distanza: Una, nessuna …o centomila?, organizzato nell’ambito del Festival della Cultura Tecnica 2021, con il focus tematico “Per un’istruzione di qualità, equa e inclusiva”…. Continue Reading →

Sul non-sapere delle discipline psy, per una nuova politica delle pratiche sociali

Benedetto Saraceno e Luca Negrogno propongono una riflessione critica a tutto il campo sui saperi e le pratiche delle discipline psichiatriche e psicologiche. L’attuale situazione sociale, che la sindemia ha contribuito a smascherare come insostenibile sul piano delle disuguaglianze globali,… Continue Reading →

Gli anni dimenticati in cui si è «fatta la 180»

La recensione di Luca Negrogno al libro di Tommaso Losavio “Fare la 180. Vent’anni di riforma psichiatrica a Roma”, Edizioni ETS, Pisa, 2021. Come afferma Maria Grazia Giannichedda nella densa postfazione al libro di Tommaso Losavio, sarebbe oggi necessario ritornare… Continue Reading →

Paradigmi psichiatrici e partecipazione dei familiari

Renato Ventura, Presidente della odv La Tartavela di Milano, interviene a commento dell’articolo di Luca Negrogno sulla partecipazione di utenti e familiari nei servizi di salute mentale. Ho molto apprezzato la relazione di Luca Negrogno alla 2.a Conferenza Nazionale per… Continue Reading →

L’ineluttabilità del confronto

Michele Filippi, psichiatra, ha lavorato al CSM di S. Lazzaro di Savena fino al 2014, ora è Presidente dell’Associazione ONLUS L’ ARCO – Corrispondenze per la recovery. Secondo il suo pensiero, dall’ineluttabilità del confronto fra professionisti e ‘non professionisti’ della… Continue Reading →

…e ora, per congedo, una buona notizia!

Terza parte del ciclo …da NEET a YouGiT…, e I GAT e il fantasma di Canterville Claudio Natali, componente del Comitato tecnico scientifico del progetto Neet-work, interviene a conclusione del ciclo di suoi interventi pubblicati su questo blog, sempre sul… Continue Reading →

L’esperienza triestina della partecipazione

Silvia Bon interviene a commento dell’articolo di Luca Negrogno, portando il proprio sapere esperienziale di utente dei servizi di salute mentale di Trieste. Ho letto con molto interesse l’articolo di Luca Negrogno sulla “Partecipazione senza potere nei servizi di salute… Continue Reading →

Quali gli obiettivi della partecipazione di utenti e familiari?

Marie Françoise Delatour esprime la propria posizione sul significato e l’obiettivo della partecipazione di utenti e familiari nei percorsi di coprogrammazione e coprogettazione dei servizi di Salute Mentale, in contrasto con la visione proposta in questo articolo di Luca Negrogno…. Continue Reading →

Non accettarmi come sono

A commento dell’articolo di Luca Negrogno sul ruolo dell’associazionismo nei servizi di salute mentale, Antonella Misuraca focalizza l’attenzione sulla necessità di promuovere la piena realizzazione delle persone con psicopatologia. Ho letto l’articolo di Luca Negrogno e ne condivido l’analisi. Le… Continue Reading →

Una riflessione critica

Il commento di Angelo Fioritti, Direttore del DSM-DP della Azienda USL di Bologna all’articolo: “Partecipazione senza potere nei servizi di salute mentale” di Luca Negrogno. Il bel saggio dell’amico Luca Negrogno affronta in modo documentato ed acuto il tema della… Continue Reading →

Fare insieme

Lucia Luminasi prende spunto dall’intervento di Luca Negrogno sul nostro blog per portare l’attenzione sulle attività del CUFO e la sperimentazione triennale ESP a Bologna, S. Lazzaro e Budrio. Il tema proposto da Luca Negrogno, con tanti spunti e provocazioni,… Continue Reading →

Breve nota a proposito di: “Partecipazione senza potere nei servizi di salute mentale” di Luca Negrogno

Riceviamo e pubblichiamo il commento di Benedetto Saraceno all’articolo di Luca Negrogno, pubblicato la scorsa settimana sul nostro blog. Saraceno ci invita a riflettere sul termine empowerment e sull’ambiguità della sua interpretazione, focalizzando il senso reale della parola e le… Continue Reading →

Associazioni di familiari, utenti e volontari nei servizi di salute mentale: quale partecipazione?

La Seconda Conferenza Nazionale sulla Salute Mentale, “Per una salute mentale di comunità”, promossa dal Ministero della Salute, si è svolta il 25 e il 26 giugno 2021. Abbiamo deciso di raccogliere gli interventi relativi alla sessione “Il ruolo delle… Continue Reading →

Cuore di mamma e parola di nipote

In questo post Pina Lalli, responsabile dell’Osservatorio di ricerca sul femminicidio dell’Università di Bologna – partendo come sempre da fatti di cronaca particolarmente dolorosi riguardanti storie di donne vittime di violenza, esprime alcune riflessioni su quanto sta succedendo, sui cambiamenti… Continue Reading →

Violenza sessuale e donne con disabilità: a chi credere? Quando una buona prassi viene dall’India

Continua la riflessione aperta su questo blog da Valeria Alpi, giornalista del Centro Documentazione Handicap di Bologna, sul tema violenza di genere e donne con disabilità. Questa volta viene presentata una “buona notizia” relativa ad una recente sentenza della Corte… Continue Reading →

La scomparsa di Saman

Proponiamo questo mese un altro post di Pina Lalli, responsabile dell’Osservatorio di ricerca sul femminicidio dell’Università di Bologna – che pone alcune riflessioni sulla scomparsa di Saman Abbas, la diciottenne di famiglia pakistana che si è opposta ad un matrimonio… Continue Reading →

Lavoro di cura in famiglia: intervista a Sara Manzoli

L’intervista si colloca all’interno del percorso di riflessione sul “lavoro di cura in famiglia: caregiver familiari, badanti ed anziani” che abbiamo avviato con la precedente intervista a Chiara Alemani Sara Manzoli, lavora a Modena per la cooperativa sociale Aliante in… Continue Reading →

Qui, tra di noi

Un ”ennesimo femminicidio” è stato perpetrato a Bologna, proprio qui, nella nostra città, ai danni di una giovane studentessa dell’Alma Mater, per mano del suo fidanzato (poi suicidatosi): ennesimo copione – anche se con un surplus di efferatezza per le… Continue Reading →

La vie en rose: quando la violenza di genere riguarda le donne con disabilità

La violenza di genere sulle donne con disabilità è un tema decisamente poco noto e che si fatica a portare all’attenzione, tanto sembra “fuori posto” e doppiamente esecrabile. Non si esprime necessariamente con modalità eclatanti, ma utilizza spesso forme subdole,… Continue Reading →

« Older posts

© 2022 UNA CERTA IDEA DI… — Powered by WordPress

Theme by Anders NorenUp ↑