Alla vigilia del 40° compleanno – l’Istituzione Gian Franco Minguzzi è nata infatti nel 1980, quindi è una realtà decisamente adulta – abbiamo sentito l’esigenza di ampliare i canali di comunicazione con le tante persone che in questi anni abbiamo incontrato e ci hanno accompagnato nelle nostre iniziative: in primis gli operatori dei servizi sanitari, sociali, educativi, ma anche studiosi, intellettuali, associazioni e organizzazioni formali e informali pubbliche e del privato sociale, semplici “cittadini”.

Da Centro di studio e documentazione focalizzato sulla psichiatria e l’emarginazione sociale – si era a ridosso dell’approvazione della Legge 180/1978 (la “legge Basaglia”) – l’Istituzione ha ampliato progressivamente la propria mission con l’obiettivo di promuovere innovazione nel sistema di welfare metropolitano: questo ha significato indagare con studi, ricerche, seminari, documentazione, numerosi temi dalla salute mentale e benessere della popolazione (minori, giovani, adulti, anziani), alle politiche sociali, all’intercultura, al welfare culturale.

Mettiamo perciò questo blog a disposizione come spazio di approfondimento e confronto di idee su argomenti attuali, con lo scopo di facilitare il rinnovamento del dibattito sui temi legati ai nostri tradizionali filoni di attività e di studio, attraverso il contributo di riflessioni, proposte, quesiti, interrogativi, ipotesi di lavoro, orientati verso una “certa idea di…”.

L’auspicio è che si crei uno scambio fecondo, partecipato e collaborativo, per diffondere la conoscenza, promuovere legami, rafforzare la comunità locale e relazionale, e perché no, generare una community di lettori fedeli.

Bruna Zani e Alessandro Zanini