UNA CERTA IDEA DI...

Il blog dell'Istituzione Gian Franco Minguzzi

Tag

COVID-19

Articoli contenenti il tag

Un progetto europeo per i vecchi: niCelife

Cristina Malvi, coordinatrice del servizio e-Care per l’Azienda USL di Bologna, ci parla del progetto europeo niCElife, centrato  sullo sviluppo di tecnologie e servizi di e-Care per anziani fragili. Già il titolo è di buon auspicio: una vita piacevole. Si… Continua a leggere →

Il ruolo dell’Amministratore di Sostegno Volontario durante l’emergenza Covid-19

Conversazioni con gli AdS Volontari Attraverso le testimonianze degli Amministratori di Sostegno Volontari iscritti all’Elenco della Città metropolitana di Bologna SOStengo!, si vogliono analizzare stati emotivi e criticità riscontrate durante l’emergenza sanitaria Covid-19 nello svolgimento del ruolo di AdS Volontario…. Continua a leggere →

Salute, comunità e COVID-19 sono parenti stretti

Abbiamo chiesto a Donata Francescato, una delle figure leader a livello nazionale ed internazionale della Psicologia di comunità, di “regalarci” un contributo tratto dal suo recente webinar Community psychology and Covid-19: Towards an environmental justice?, tenuto l’11 giugno 2020 per… Continua a leggere →

Percezione del corpo, genere e disagio giovanile nell’era del distanziamento sociale e della connessione social.

Silvia Napoli, progettista culturale del Collettivo Amalia, presenta una sintesi della riflessione culturale che il Collettivo sta promuovendo sulla complessa relazione tra corpo sessuato femminile e struttura sociale, soffermandosi sulle implicazioni riconducibili alla situazione attuale di distanza fisica (e sociale)… Continua a leggere →

Come rafforzare le comunità in tempo di crisi

Viene qui presentato un “position paper” pubblicato il 15 maggio 2020 da EFPA* (Federazione Europea delle Associazioni di Psicologi), redatto dallo Standing Committeee di Psicologia di comunità, in collaborazione con ECPA (Associazione Europea di Psicologia di Comunità), che risponde a… Continua a leggere →

Un welfare più universalistico per una società più giusta (2)

Secondo Yuri Kazepov dobbiamo superare l´attuale frammentazione e categorialità delle politiche sociali per creare un welfare più inclusivo.  [seconda parte, la prima parte è pubblicata qui]   Perché ci vuole un cambiamento più complessivo e non solo riforme strutturali? “Ci… Continua a leggere →

Starace: “Non c’è un minuto da perdere per rilanciare il Servizio Sanitario Nazionale”

Sabato 30 maggio si è tenuto l’incontro della Conferenza Nazionale Salute Mentale. In attesa del report complessivo della riunione, pubblichiamo  – d’accordo con l’autore – l’intervento del Dott. Fabrizio Starace, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Modena, Presidente della… Continua a leggere →

COVID-19 e ritmi biologici

Roberto Manfredini, ordinario di Medicina interna all’Università di Ferrara, ci aiuta a capire in modo scientificamente fondato e al tempo stesso accattivante “cosa ci azzecca il Covid 19 con i ritmi biologici”, che regolano la nostra vita quotidiana e ci… Continua a leggere →

Un welfare più universalistico per una società più giusta (1)

Secondo Yuri Kazepov dobbiamo superare l´attuale frammentazione e categorialità delle politiche sociali per creare un welfare più inclusivo. Le politiche sociali determinano forme di stratificazione e di ingiustizia. Sembra contro intuitivo per noi che siamo abituati a pensare che le… Continua a leggere →

Il destino dell’anziano è il ricovero? Prevenire per deistituzionalizzare

Santo Di Nuovo, ordinario di Psicologia all’Università di Catania, a commento del contributo di Benedetto Saraceno su questo blog, analizza gli effetti della istituzionalizzazione nelle RSA e discute le condizioni per prevenirla. ​L’articolo di Benedetto Saraceno avanza ipotesi sulla mortalità all’interno… Continua a leggere →

Il servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza Attività Territoriale-Ausl Bologna di fronte alla pandemia

Prime osservazioni e risposte ai bisogni attuali e nuovi di questa fascia di età. Intervista alla Dott.ssa Simona Chiodo, Direttore Unità Operativa Complessa Neuropsichiatria Infanzia Adolescenza (NPIA) Attività Territoriale, Azienda USL Bologna La pandemia in atto ha comportato uno sconvolgimento… Continua a leggere →

L’ecatombe dei vecchi nelle RSA

Secondo Benedetto Saraceno, l’alto numero di vittime COVID-19 registrato nelle RSA ha a che fare con la loro intrinseca natura istituzionale che ha caratteristiche comuni a tutte le istituzioni totali, di fatto in violazione delle principali direttive della Convenzione ONU… Continua a leggere →

“Prima le donne e i bambini?”

Cinzia Albanesi, docente di psicologia di comunità all’Università di Bologna, si interroga sulla situazione delle donne esposte alla violenza domestica durante la pandemia e sulle (scarse) misure di protezione messe in atto, sottolineando il ruolo fondamentale delle reti di associazioni… Continua a leggere →

Ripensare la medicina territoriale con una strategia di lavoro di rete

Un’intervista a Ilaria Camplone, specialista in salute pubblica, che lavora come medico di organizzazione dell’assistenza di base nel Dipartimento di Cure Primarie della Azienda USL di Bologna e in questa emergenza coordina una delle USCA di Bologna, le Unità Speciali… Continua a leggere →

Ripartire verso dove? Appunti

Risposte per sequenze di eventi La sensazione è di essere paralizzati, congelati, non è solo un blocco fisico ma un blocco che mina lentamente la capacità di agire/pensare. Il pressante invito di “stare a casa” diventa “non ti muovere”, lascia… Continua a leggere →

Una prima risposta dei servizi territoriali di salute mentale all’emergenza sanitaria

Fin dai primi momenti in cui il problema della diffusione dell’epidemia Covid19, sulla base di tutte le le disposizioni generali contenute nei Decreti nazionali, nelle ordinanze regionali e comunali e nelle note diramate dall’Assessorato regionale e dalla Direzione Aziendale, il… Continua a leggere →

“Le comunità siano protagoniste delle politiche di prevenzione”

Secondo Benedetto Saraceno c’è bisogno di sviluppare servizi sanitari territoriali profondamente democratici. Invece, puntare tutto sulla sanità privata e la centralità degli ospedali costituisce “la ricetta del disastro”. Angelo Fioritti, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale della AUSL di Bologna,… Continua a leggere →

Nonni in tempi di pandemia

Ore 16.30. All’uscita degli studenti dalla scuola primaria di Castenaso noi nonni eravamo la maggioranza. Come in tantissime altre scuole d’Italia. Tutte le analisi sociali da anni ci dicono che gli anziani sono una risorsa chiave nella gestione del tempo… Continua a leggere →

Riflessioni per i Servizi di Salute Mentale nella “Fase 2” dell’emergenza COVID-19

Non ghettizzare ulteriormente, non psichiatrizzare il disagio sociale, inventare nuove forme di welfare. L’emergenza Covid-19 ha mostrato la debolezza dell’impostazione territoriale nei nostri servizi; ora bisogna ripensare il futuro della Salute Mentale pubblica con più investimento territoriale. Inoltre è necessario… Continua a leggere →

C’è ancora spazio per la Global Mental Health ai tempi del Covid-19?

Premessa: il percorso per affermare la salute mentale come tema di salute pubblica In un lento e faticoso percorso durato circa 30 anni le maggiori istituzioni sanitarie internazionali (l’Organizzazione Mondiale della Sanità, varie Commissioni Europee sui temi della salute mentale,… Continua a leggere →

© 2020 UNA CERTA IDEA DI… — Powered by WordPress

Theme by Anders NorenUp ↑